come dovrebbe essere il mio fotografo

Mi piace l’idea che il fotografo consegni tutti i file o negativi originali effettuati il giorno del matrimonio.
Lorena

Il mio fotografo, oltre a saper fare le classiche foto di rito degli sposi, nelle mille posizioni, deve avere la capacità di carpire un istante prima i momenti da immortalare, come un abbraccio spontaneo o uno scherzo fatto al momento.
Giusy

Per me e Giuly il primo requisito è l’invisibilità! Tante foto così spontanee sono impagabili. Danno realmente il senso di quello che “dovrebbe” essere un matrimonio, cioè una festa. Quindi molta naturalezza. Aggiungiamo che per noi l’album è una cosa da riguardare ridacchiando al calduccio del camino e non qualcosa da mostrare a forza ai parenti venuti per il te delle 5.
Andrea

Il feeling con gli sposi.
Marina

Un fotografo deve avere la bravura ma soprattutto tanta esperienza e pazienza.
Antonella

La prima caratteristica è saper cogliere l’essenza delle persone, nella loro naturalità senza pose e posizioni plastiche.
Gloria

Facebook Twitter Email